Accorda il tuo strumento

 

Accorda il tuo strumento

 

 

2 pensieri su “Accorda il tuo strumento

  1. la 432 Hz… non avrai mica tratto ispirazione dal suono che emetteva una volta la tv, quando a notte fonda terminava la trasmissione dei programmi?
    E’ un suono che disturba la mente, non mi sembra possa aprirmi a nuove percezioni!!!!! anzi, mi fa ritrarre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre − 3 =

Scrivi la risposta nell\'apposito spazio * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.